TRUMP IL CAVALIERE CONTRO SOROS IL MALIGNO

 

27400175_10212963715785841_1889857500_n

Articolo di Leo Zagami presidente Italians4Trump e Trumpiani d’Italia

 

A poche ore dall’ atteso discorso di Donald J. Trump a Davos George Soros attaccava con malizia il presidente Usa: “Penso che l’amministrazione Trump sia un pericolo per il mondo. Ma la considero un fenomeno passeggero che sparira’ nel 2020 o anche prima”, aggiungendo. “Riconosco che Trump ha motivato i suoi sostenitori in modo brillante, ma per ogni fan ha anche creato un numero maggiore di oppositori che hanno motivazioni ugualmente forti. Alle elezioni di mid-term di quest’anno mi aspetto una netta vittoria dei Democratici”, ma Donald J. Trump arriva e conquista di colpo la scena di Davos alla faccia di George Soros il criminale numero uno di questo Nuovo Ordine Mondiale ormai allo sbando, e lo fa dopo aver ribadito che Le borse stanno battendo un record dopo l’altro” affermando senza mezzi termini “Per burocrati non eletti che hanno imposto leggi anti-business e regolazioni anti-lavoratori sui nostri cittadini con nessun voto nessun a responsabilità in America i loro giorni sono finiti”.

Trump mantiene giustamente la sua posizione come presidente di uno Stato Sovrano: “Come presidente degli Stati Uniti mettero sempre l’America prima così come i leader degli altri Paesi dovrebbero mettere il loro Paese per primo.”

Aggiungendo più in la “Proprio come mi aspetto i leader degli altri Paesi di difendere i propri interessi noi difenderemo i nostri.”

Inoltre “Sì al commercio globale, purché sia giusto ed equo”.

 

Invece a rappresentare l’Italietta a Davos nel 2018 il primo ministro Paolo Gentiloni,  rappresentante del quarto governo non eletto di burocrati della nostra Repubblica delle banane, che in segreto pare abbia  garantito ai suoi alleati a Davos (Francia e Germania) che chiunque vinca le elezioni (incluso Berlusconi o i 5 Stelle),  il 4 marzo 2018 tutto rimarrà lo stesso… per una seconda insalata Gentiloni…magari  con l’aggiunta di un pò Di Maio che piace anche a Soros.

 

 

Fate circolare questo articolo contro ogni censura del sistema verso la vera libertà di stampa.

ATTENZIONE POTETE ANCORA ACQUISTARE I LIBRI DI LEO LYON ZAGAMI PRESSO:

http://www.harmakisedizioni.org/

OPPURE: https://www.macrolibrarsi.it/autori/_leo-zagami.php

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *