Vaccini del Nuovo Ordine Mondiale e Tradizione Occulta

Articolo di Leo Lyon Zagami 

Oggi, giunge a noi come un revival delle antiche simbologie, il fenomeno della vaccinazione forzata che appare più che mai come un sigillo conferito dalla comunità, una sorta di segno di rettitudine morale per accedere al sistema (in questo caso quello scolastico). È quel segno, che appare spesso sul braccio, significa quasi una sorta di inclusione tribale.

 

11b29af449460206cdd2e035ebf52e6c--illuminati-conspiracy-new-world-order

lluminati è un gioco di carte pubblicato dalla Steve Jackson Games nel 1982 che mostra in anticipo le strategie del Nuovo Ordine Mondiale incluso l’uso dei vaccini spacciati per siero dell’immortalità 

 

Nessun membro della tribù è lasciato fuori da questa scelta almeno che non voglia far rischiare ai propri figli la non inclusione nel sistema educativo voluto e controllato dal Nuovo Ordine Mondiale, oltre che le possibili sanzioni penali. Mentre il governo svedese ha deciso che le politiche di vaccinazione forzata sono contrarie ai diritti costituzionali, qui in Italia, la situazione è più complessa e caotica, anche se i media fanno di tutto per convincerci.

 

21743374_10209863845982038_5668028715470385973_n

Dal Messaggero Veneto del 12 settembre 2017

 

Ci sono quelli rigidi: nel Veneto le 1.043 scuole paritarie, che raccolgono il 65% dei bambini da 0 a 6 anni, hanno annunciato che da oggi non accetteranno i bambini senza certificazione. Ci sono gli irriducibili: a Bologna sono una ventina le famiglie no vax,  e nella Toscana di Renzi e soci ci sono gli attendisti , ovvero l’Asl Toscana sud che sta aspettando, grazie anche ai 10 giorni concessi in più dalla Regione, il parere del Garante della privacy per capire se può inviare i dati sui vaccini alle scuole. In questo modo i Piddioti dimostrano naturalmente la loro tolleranza nella loro regione del cuore, la Toscana, in cui nonostante la loro politica di tipo clientelare stanno perdendo consensi e comuni, anche se sono ancora supportati dalla Massoneria locale ormai progressista e alla deriva.

 

L’inclusione nell’ambito di una vaccinazione è comunque paragonabile agli antichi rituali di iniziazione o di passaggio di alcune tribù. Rituali che vengono effettuati ancora oggi per proteggere a loro dire i giovani dagli spiriti invisibili, nel nostro caso i temutissimi virus. Pensate che solo due anni fa diciannove ragazzi sono morti  in Sud Africa a causa di una pratica tribale che prevede la circoncisione come rito per il passaggio all’eta’ adulta. Le cause del decesso in questo caso erano riconducibili a disidratazione, emorragia e infezioni ma i poverini non hanno potuto dire di no ai loro capi tribù. Succederà lo stesso anche in Italia con le vaccinazioni forzate?

 

images

Immagine di un rito di passaggio in Africa

La nozione della tribù viene applicata anzi forzata in questo caso sulle famiglie dopo fosche previsioni di pandemie, ovvero gli spiriti di altre tribù (che provengono in questo caso da zone calde precedentemente sconosciute insomma dalle giungle). Sto parlando di tutto lo schifo importato a nostra insaputa grazie a un immigrazione selvaggia e irresponsabile, voluta e supportata da buonisti e ipocriti, che ovviamente per salvare la popolazione dei barconi e ubidire a un Papa Gesuita e mondialista, mettono a rischio la salute dei cittadini italiani con malattie e chaos.

 

epidemic

Epidemia e quarantena nelle carte del gioco degli Illuminati

La situazione attuale ci porta quasi a dover accettare il diktat del Ministro Beatrice Lorenzin, spinti dal desiderio inconscio di voler proteggere il futuro della nostra tribù, ovvero il nostro Paese: l’Italia. Parlare, diffamare e maledire le madri che non vaccinano i loro bambini, diventerà quindi la tendenza dominante nelle settimane a venire, mentre la Lorenzin ci ha detto da tempo «Niente paura, i vaccini sono sicuri. Tant’è vero che, se dovessero sorgere problemi di salute in seguito all’inoculo, ne risponderei personalmente io, Beatrice Lorenzin, il vostro ministro». Cavolo mi sento rassicurato, se c’è lo dice una “plurilaureata” come la Lorenzin c’è da fidarsi.  Intanto nelle ultime ore a Monza viene fuori  un altra storia di corruzione nella sanità con l’arresto di ben 14 medici che “Compravano protesi di bassa qualità in cambio di soldi e regali”. Questa è purtroppo la situazione della sanità in l’Italia caro Ministro Lorenzin e noi italiani dovremmo fidarci?

 

La vaccinazione, anzi in questo caso le vaccinazioni (troppe a mio avviso…), risvegliano in molti i ricordi di un’età in cui rituali e cerimonie erano essenziali per il futuro del gruppo e il rifiuto era impensabile, visto che la sopravvivenza della tribù era tutto. Non importa se in vaccini potrebbero eventualmente creare problemi nei bambini che li ricevono, l’importante per il fascio/piddiota di turno al soldo delle case farmaceutiche e farli accettare senza discussioni dalla popolazione italiana. Un popolo di pecoroni che deve rispettare la volontà assolutà del sistema mondialista che attualmente ci governa. Ricordiamo però, che se riescono nei loro intenti, e anche grazie al nostro voto. Perchè miei cari italiani la Lorenzin è entrata in parlamento grazie a Berlusconi (si quello che guida la coalizione di Centro-Destra con la Meloni e Salvini), che da sempre ha un accordo sottobanco con Alfano e Renzi, che a loro volta hanno un accordo segreto con Grillo, e tutti insieme fanno i burattini di Re Giorgio Napolitano. Insomma chi va a votare in Italia attualmente non ha alcuna possibilità di scegliere un opzione credibile.

Oggi più che mai essere italiani è purtroppo una disgrazia.

 

ATTENZIONE POTETE ANCORA ACQUISTARE I LIBRI DI LEO LYON ZAGAMI PRESSO:

http://www.harmakisedizioni.org/

OPPURE: https://www.macrolibrarsi.it/autori/_leo-zagami.php

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *