CENSURATO PER ALTRI 30 GIORNI SU FB PASSO A TWITTER

IMG_20160903_212223

di Leo Lyon Zagami

Eccoci qua ancora una volta il novello Papa Boy Mark Elliot Zuckerberg di ritorno dalla sua visita in Vaticano mi ha censurato per ben 30 giorni per aver semplicemente postato un banner del mio nuovo libro Papa Francesco: L’ultimo Papa? su Harmakis Edizioni con il commento “Censuratevi sta ceppa frocioni e Papa Boys”.

ita set 2016:promo

E la risposta di Facebook è stata immediata: Lei ha violato i termini e le condizioni della comunità ecc, ecc. e vengo bloccato  per ben 30 giorni. Praticamente non posso più partecipare a Facebook per un intero mese, il che significa non poter neanche rispondere alla centinaia di email che ricevo giornalmente una vera sfortuna. Fortunatamente non ho mai usato WhatsApp ma mi domando se un domani Facebook censurerà ida “Grande Fratello orwelliano” anche questa opzione visto la crescente l’integrazione delle due piattaforme entrambe di proprietà del solito ebreo sionista Zuckerberg.

Una volta c’era l’inquisizione ora c’è Facebook regno incontrastato della Bestia 666 e dei bimbo minkia con il Papa gesuita che li controlla tutti dall’alto della sua supposta “Santità”. Ovviamente i metodi sono differenti ma il risultato è sempre lo stesso, ovvero silenziare il dissenso tra gli oppositori di Papa Francesco e il suo Nuovo Ordine Mondiale. Per oltre 500 anni la chiesa cattolica ha imposto la propria supremazia spirituale con la violenza, eliminando fisicamente ogni oppositore dalle zone sotto la sua influenza politica, ora ovviamente ha trovato metodi meno drastici che possano essere tollerati anche dai  soliti buonisti e dagli ipocriti che vanno a braccetto con il mondialismo Gesuita. Forse qualcuno dimentica che migliaia di profili del celebre social inneggiano alla Jihad e all’Islam fondamentalista senza essere bloccati o segnalati dal alcun utente ma Leo Lyon Zagami è diverso lui deve essere censurato e a volte purtroppo anche torturato.

inquisition-wheel

Per questo motivo ho deciso di passare a Twitter miei cari lettori: https://twitter.com/leoyoung1999

Sintonizzatevi cercherò nonostante tutto questo di essere presente nel mondo sempre meno libero dei social.

Viva la libertà di espressione a morte la censura vaticana e sionista!

Ad maiora.

 

 

3 thoughts on “CENSURATO PER ALTRI 30 GIORNI SU FB PASSO A TWITTER

  1. Sono con te quando attacchi la chiesa. Ma perché solo i gesuiti? (perdona la mia ignoranza sui gesuiti). Perché non attaccare i carmelitani? Quelli si che sono realmente e dico realmente tutti un branco di froci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *