CONFERENZA STAMPA SUL RISVEGLIO MASSONICO DI ZAGAMI E LA SUA STRETTA OSSERVANZA TEMPLARE

SOT99DCF 1.0

Siete tutti invitati dalle ore 16 alle ore 18.30 presso le SCUDERIE ESTENSI in Tivoli (Roma), Piazza Garibaldi  Sabato 5 Marzo 2106 per la Conferenza Stampa  sul Risveglio Massonico” del Sovrano Gran Maestro Leo Lyon Zagami che dopo 10 anni esatti dalla sua messa in sonno nel 2006 riprende i lavori di loggia con nuovo rinnovato vigore dopo essere stato autore delle sue Confessioni di un Illuminato. Questo evento sarà poi seguito da un altro non pubblico nell’adiacente Castello di Tivoli dove si svolgerà la cerimonia ufficiale per il Risveglio del Rito Massonico della Stretta Osservanza Templare (S.O.T.) che è il Rito massonico più antico al mondo e non il Rito di York come segnala erroneamente il Gran Capitolo del Rito di York in Italia.

La “nascita” del Rito di York viene infatti fatta risalire, per quanto riguarda la Massoneria dell’Arco Reale, alla creazione dei Grandi Capitoli degli Stati Uniti d’America il 24 ottobre 1797. Tracce scritte del Rito della Stretta Osservanza Templare (ben più antico) si possono invece già trovare  dal 1751. E allora perché i Fratelli del Rito di York mentono su questo primato? Scopritelo insieme agli esperti dell’Ordo Illuminatorum Universalis che stanno risvegliando il più antico dei Riti massonici. Perché la storia non può essere sempre modificata e riscritta a proprio piacimento dai cosiddetti “vincitori”.

NON MANCATE QUINDI IL 5 MARZO 2016 A TIVOLI visto che Zagami ha preso questa storica decisione dopo lungo tempo proprio per combattere faccia a faccia il nemico ipocrita e mondialista che si nasconde spesso nelle logge Massoniche, anche quelle più regolari dal punti di vista iniziatico. Avendo poi visto nel corso dei suoi 10 anni “in sonno” la completa inutilità dell’opposizione mediatica, politica e profana,  che si fa spesso anche in rete a questi gruppi di potere occulto che è come grattare un elefante con una piuma,  alla fine ha capito che il suo “Risveglio Massonico” è l’unico modo per poter cambiare le cose deluso anche da molti suo cosiddetti colleghi giornalisti e scrittori mossi solo da interessi economici e profani.

Zagami ora autore di successo con ben 18 libri pubblicati in giro per il mondo su queste tematiche, ha poi scoperto sulla sua pelle la pericolosità di associarsi con personaggi dubbi che gli offrivano di tanto in tanto improbabili alleanze come Gioele Magaldi, ex Venerabile  del Grande Oriente d’Italia poi bruciato tra le colonne della sua Loggia di appartenenza che dopo essere uscito dalla regolarità Massonica ha gradualmente perso contatto con la realtà (compromettendosi sia con il mondo profano che con Obbedienze Massoniche spurie e pericolose),  oltre che illudendo i suoi seguaci su un possibile risvolto nel sociale della sue pseudo attività Massoniche, cosa che non è poi mai accaduta e mai potrà accadere.

Zagami che ha continuato in questi anni a essere Gran Maestro dell’Ordo Illuminatorum Universalis che ora presiede sulle sue attività massoniche sente tuttavia che gli iniziati di oggi alla Libera Muratoria hanno deviato dai loro principi,  arrivando spesso a essere vittime  di sette nefaste e paramassonerie come il Club Bilderberg o la Commissione Trilaterale, gruppi e circoli di potenti che hanno affiliati ormai immersi in deliri di onnipotenza oltre che in compromessi diabolici all’ombra del Nuovo Ordine Mondiale che spesso e volentieri vedono  la presenza di logge transnazionali che di “regolare” hanno ben poco massonicamente parlando.

Sonno  per un Massone significa che non partecipa più ai lavori di loggia. Durante “l’assonnamento” il massone perde i suoi diritti però mantiene la sua qualità di iniziato e può richiedere in seguito di essere riammesso, cosa che Zagami ha fatto accettando questa nuova opportunità gentilmente offerta dal Sovrano Gran Commendatore Gran Maestro Bartolomeu Constantin Savoiu erede massonico e spirituale del testamento del Conte Licio Gelli.

Leo Lyon Zagami presenterà il suo nuovo progetto a Tivoli il 5 Marzo presso le Scuderie Estensi per un ritorno ai valori della vera aristocrazia, della cavalleria, e alle radici cristiane della Massoneria insieme ai seguenti relatori:

Il Cav.Fortunato Luciano Sciandra che parlerà del libro di Gastone Ventura Templari e Templarismo che ne ha curato la nuova edizione pubblicata dalla Atanor che ci presenterà un suo studio inedito sui clericali Massoni di Johann August von Starck.

Il Cav.Luca Monti che parlerà del suo coinvolgimento con i Cavalieri Templari di Rito Ortodosso e il suo ultimo libro dedicato alla controversa vicenda di Leo Taxil oltre che della Stretta Osservanza Templare.

S.A. Don Salvo  Francesco Callegaro che parlerà dei Cavalieri di Malta e del suo nuovo libro di prossima uscita dedicato a questo illustre ordine che purtroppo vanta anche molto affiliazioni spurie e illegittime che Callegaro ha documentato in maniera certosina offrendo uno spaccato inedito davvero utile per capire realmente chi sono i veri cavalieri di Malta.

Ettore Giuffrida Maestro Venerabile della nuova R.L. Licio Gelli N°1 che ci parlerà di questa nuova importante realtà Massonica che lavora con il Rito della Stretta Osservanza Templare ed è stata installata alla presenza dell’ Illustrissimo e Potentissimo Fratello Domenico Macrì, grande amico e fratello dei più fidati e stimati e Gran Cerimoniere Onorario del Grande Oriente d’Italia.

E infine le nuove sconvolgenti rivelazioni dell’autore e ricercatore  Alessandro de Angelis sulle vere origini di Gesù legato alla nobiltà romana.

Non mancate a questo appuntamento assolutamente gratuito e aperto al pubblico.

Tutti i Fratelli Cavalieri Templari Massoni che interverranno all’evento sono invitati a presentarsi con la propria regalia per l’occasione, visto che una qualunque organizzazione Cavalleresca o Frammassoneria onesta e legittima che lavora nel rispetto della legge italiana non ha nulla da nascondere al mondo profano.

Ufficio Stampa Ordo Illuminatorum Universalis. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *